26 C
Rome

Il video schok della testimonianza della mamma di Giulia Lucenti. Autopsia negata, vietato trovare il colpevole.

Must read

Mainstream sugli scudi per la “donna” picchiata a Milano. Se fosse stato uomo, bianco ed etero avrebbero fatto lo stesso?

La sinistra si compatta, piena d'indignazione per la “donna” malmenata a Milano fuori dalla scuola. Ovviamente, come sempre,...

E’ partita la giostra del cambiamento climatico, nuova supposta in arrivo dalla Ue?

E’ partita la giostra del cambiamento climatico, nuova supposta in arrivo dalla Ue? Guardando la...

Fermiamo lo sviluppo dell’intelligenza artificiale prima che sia troppo tardi.

Il progresso tecnologico sta raggiungendo velocemente il suo apice, aprendo le porte a una nuova era: quella dell'intelligenza artificiale. Mai prima d'ora...

L’Italia entra ufficialmente in guerra. Siete pronti a morire per Kiev?

Quando ieri ho visto le immagini della parata trionfante per l’arrivo di Zelensky a Roma ho fatto veramente fatica a credere ai...

La testimoniana della Madre di Giulia Lucenti Oxana Nesterenko 10 minuti riesce a descrivere la situazione attuale che stiamo vivendo in modo perfetto. Da una parte abbiamo una ragazzina di 16 anni sanissima, mai un problema di salute, morta come tantissime in Italia e nel mondo il giorno dopo aver fatto il vaccino e una madre distrutta che chiede giustizia. Dall’altra parte troviamo i medici che l’hanno inoculata che scappano come conigli e sullo sfondo un gruppo di pericolosissimi fascisti NoVax.

La madre di Giulia con il suo dolore chiede che sia fatta verità e che venga stabilito di cosa è morta Giulia. Fosse morta per cause naturali avrebbero fatto una semplice autopsia e in tre giorni lo avremmo saputo. D’altro canto nel mondo pre vaccino quando una persona moriva in situazioni misteriose si correva subito a fare l’autopsia perchè solo con quella si poteva accertare che la persona non fosse stata vittima di un omicidio. Chi mi assicura che la ragazza non sia stata soffocata, avvelenata oppure si sia strozzata con un boccone mentre mangiava? L’autopsia. In una situazione come quella di Giulia nell’epoca prevaccino l’autopsia sarebbe stata fatta in mezza giornata mentre oggi a 3 mesi dalla morte non vi è ancora traccia. E indovinate un pò perchè? Perchè loro la sanno benissimo quale è la causa della morte ma va nascosta perchè sono arrivati precisissimi ordini dall’alto di fare cosi.

Ormai i casi di ragazzi giovanissimi avvengono praticamente tutti i giorni e da quando c’è stata la stretta sul green pass soprattutto tra i più giovani sono letteralmente esplose. Non passa un giorno che non ci sia un nuovo caso e molto spesso a pochissimi giorni dall’inoculazione come nel caso Giulia. Qualcuno direbbe ma le morti ci sono sempre state. E’ vero i giovani sono sempre morti per malattie, tumori, incidenti stradali o casi di cronaca nera. Ogni tanto qualcuno moriva anche di malore improvviso ma quando questo acceda la notizia la davano su tutti i telegiornali e con trasmissione della Durso annessa. Oggi ne muoiono ormai 3 al giorno sotto i trent’anni ma queste notizie sono totalmente oscurate dai media.

Oggi si parla sempre più di obbligo vaccinale e qui mi sorge una domanda, con quale coraggio chiederete alla famiglia di Giulia Lucenti a tutti i suoi parenti e i suoi amici rinunciare alla loro vita senza farsi inculare ogni 5 mesi il benedetto siero?

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

Mainstream sugli scudi per la “donna” picchiata a Milano. Se fosse stato uomo, bianco ed etero avrebbero fatto lo stesso?

La sinistra si compatta, piena d'indignazione per la “donna” malmenata a Milano fuori dalla scuola. Ovviamente, come sempre,...

E’ partita la giostra del cambiamento climatico, nuova supposta in arrivo dalla Ue?

E’ partita la giostra del cambiamento climatico, nuova supposta in arrivo dalla Ue? Guardando la...

Fermiamo lo sviluppo dell’intelligenza artificiale prima che sia troppo tardi.

Il progresso tecnologico sta raggiungendo velocemente il suo apice, aprendo le porte a una nuova era: quella dell'intelligenza artificiale. Mai prima d'ora...

L’Italia entra ufficialmente in guerra. Siete pronti a morire per Kiev?

Quando ieri ho visto le immagini della parata trionfante per l’arrivo di Zelensky a Roma ho fatto veramente fatica a credere ai...

Riportiamo l’orso nel suo habitat naturale, lo zoo.

Da giorni giro sui social e non faccio altro che leggere continuamente frasi da libro cuore sugli orsi del trentino, scrollo la...