13.5 C
Rome

Attacco a report: Vietato dire la verità

Must read

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

In questi giorni la trasmissione di rai tre Report è finita nell’occhio del ciclone. La trasmissione si è macchiata infatti di un crimine totalmente inammissibile in Italia, dire la verità.

Io ho visto e rivisto la trasmissione e posso affermare con contezza che la trasmissione si sia macchiata senza dubbi di questo gravissimo crimine. Nelle due trasmissioni andate in onda in queste settimane Il conduttore Ranucci ha messo l’evidenziatore su alcuni concetti chiave sui quali non è assolutamente consentito disquisire, quali sono questi concetti?

  1. I vaccini, si è parlato solo di Astrazeneca ma il discorso vale per tutti, sono pieni di effetti collaterali
  2. Lo stato Italiano ha mentito allegramente sui casi di reazioni avverse arrivando ad affermare che i casi di effetti collaterali fossero uno su un milione quando in realtà sono 1 ogni 9000. Praticamente 100 volte più alti di quelli dichiarati.
  3. Camilla Canepa è morta in seguito a degli open day organizzati dalla regione per smaltire le dosi che nessuno voleva pur conoscendone benissimo l’altissima letalità
  4. I contratti che dovrebbero essere pubblici tra le cause farmaceutiche e l’unione Europea sono si pubblici ma sono censurati nell’unica parte che riguarda le nostre chiappe ossia quella sugli effetti collaterali.
  5. I vaccinati contagiano e possono essere contagiati e possono anche finire in terapia intensiva
  6. I vaccini che inizialmente dovevano durare per sempre dopo nemmeno 6 mesi non hanno più efficacia e la case farmaceutiche ci marciano alla grande facendo profitti pazzeschi

Questo in estrema sintesi quello che gli Italiani hanno potuto vedere nelle due trasmissioni. Ora è evidente il crimine perpetrato da Ranucci che da una parte si dice un convinto si Vax ma dall’altra ha dato voce alle frange più estreme del movimento no vax.

La cosa che più a mandato in bestia i politici di pd e forza Italia a mio avviso però è stata quella di dare spazio per la prima volta in televisione ai familiari delle vittime di questa strage di stato. E’ bene ricordare che ai fini di una corretta propaganda vaccinale fosse ti fondamentale importanza non dare voce a coloro che hanno visto distruggersi le proprie vite a causa delle scelte scellerate del governo. Quelli riportati da Report infatti va sottolineato sono i primi casi di migliaia a finire sul grande schermo dopo quasi un’anno di oscurantismo totale. E’ evidente la malafede dei mediamainstream che da una parte parlano h24 di covid, vaccini e green pass ma dall’altra censurano ogni caso di reazione avversa relegandolo alla cronaca dei giornaletti locali.

Adesso sarà interessante capire cosa accadrà nei prossimi giorni, in che modo e maniera verrà messo a tacere lo scomodo
Ranucci. Se qualcuno avesse ancora dubbi sul fatto se ci troviamo o meno in una dittatura credo che tutto questo sia abbastanza per sciogliere ogni riserva.

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

Giunge al termine l’epopea del bibitaro che divenne ministro?

Ormai del ministro Of Maio non rimane più nemmeno la brutta copia di copia di se stesso. Sono lontani...