13.1 C
Rome

L’agghiacciante rapporto Aifa sugli eventi avversi da vaccino

Must read

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

Come abbiamo già detto nei precedenti articoli, i giornali mainstream sono un tantino paraculi. Ormai siamo ben abituati all’estenuante e martellante campagna di terrore quotidiano, tutti i giorni non si fa altro che parlare di covid, dalla mattina alla sera tutti i santissimi giorni . Ormai gli articoli sono sempre gli stessi, sembra che ogni mattina arrivi un copione da parte del ministero al quale i quotidiani si attengano in modo scrupoloso. Si inizia fin dalle prime luci dell’alba si passa velocemente da qualche studio sulla purezza del sacro siero, si vira su quanto sono belli e bravi quelli con il green pass e quanto sono zozzoni quelli che non ce l’hanno per poi passare rapidamente al classico no vax pentito che in punta di morte invita a vaccinare pure il cane, il tutto condito con una marea di commenti dei covidioti che augurano la morte ai miscredenti. A proposito ma avete visto quanto sono diventati cattivi i covidioti dopo che hanno fatto il vaccino? Io inizio a pensare seriamente che ci abbiano messo qualcosa per incattivire la gente altrimenti non si spiega, ma questo lo vedremo in un’altro articolo…

Ma torniamo ai nostri giornalisti un tantino paraculi, stanno dalla mattina alla sera a parlare di covid, ogni notizia anche la più bislacca è buona per parlare dei covid, poi esce un importantissimo rapporto dell’aifa sulle reazioni avverse dal vaccino e su questo fatto importantissimo non trovano cinque minuti per farci un articolo? Ma cosa dice precisamente questo rapporto e perchè invece bisognerebbe assolutamente parlarne?

Bene come da grafico indicato questo rapporto ci indica che in 200 giorni esatti dall’inizio della vaccinazione ci sono state la bellezza di quasi 85.000 reazioni avverse! 85.000! di cui 9200 gravi. Ora questi numeri sono già spaventosi di per se, e si badi bene che per gravi si intende gente che gli si è paralizzata la faccia, abbiano perso un occhio, una gamba o l’udito o peggio siano morti. 9200!!! in 200 giorni!!! ben 46 casi di reazione gravi avverse ogni giorno! E sicuramente i numeri veri sono anche peggiori perchè tante non saranno state segnalate o saranno state bollate con il grande classico #non c’è correlazione. Ma Comunque rimaniamo sui dati certi 46 reazioni gravi al giorno e mai un’articoletto su qualcuno di questi casi. E la cosa ancora più curiosa che i casi riguardino tutti under 40:

Ora non mi sembra proprio che in Italia muoiono 46 persone al giorno under 40 di covid. Se fosse successo vi immaginate quanti articoli di giubilo avrebbero scritto per la morte dei miscredenti no vax? Certo qualcuno morirà ma mai 46 al giorno. E allora perchè io dovrei rischiare con questa roulette russa se è evidente che la reazione avversa sia ben più probabile che morire di covid? E poi io il covid posso fare molto per non prenderlo, posso stare a 3 metri di distanza da tutti e non uscire mai di casa mentre cosa posso fare contro la reazione avversa di un vaccino?

Ora è bene spiegare ai covidioti che questi numeri non ce li fornisce uno studio fatto dai guerrieri di telegram ma l’agenzia Italiana del Farmaco. E i partecipanti a questo studio non sono dei pericolosi no vax ma delle persone che erano sinceramente convinte di fare il vaccino. Ora con questo non voglio dire che tutti quelli che lo facciano stiano male. Conoscono tantissima gente che lo ha fatto e non ha avuto nessun effetto collaterale. Sicuramente quelli che non li hanno avuti saranno molto di più di coloro che li hanno avuti. Ma è un dato di fatto che 46 al giorno sono numeri mostruosi, altro che pure l’aspirina ha gli effetti collaterali! Se l’asprina faceva questi numeri non sarebbe mai stata messa in commercio!

E’ un dato di fatto il sacro siero non è per niente sicuro, non ci da sicurezza di immunizzarci (vedi Israele) e non ci da soprattutto nessuna sicurezza di non avere bruttissimi effetti collaterali. E mi domando ma i nostri politici li conoscono questi numeri e sono palesemente in malafede oppure sono talmente capre che nemmeno li hanno visti? A giudicare dalla faccia di Sileri secondo me questi dati non li hanno mai visti! Cioè fermiamoci un secondo a riflettere, il sottosegretario alla salute che sta tutto il giorno in tv a parlare di covid e non conosce il rapporto Aifa?

Per quanto i media vogliano mettere la sabbia sotto il tappeto ormai sui social è tutto uno strillo e non solo in Italia. Basta andare sui social e si leggono a centinaia di grida di dolore di chi ha perso un parente o avuto un grave effetto collaterale post vaccino.

Tutti troll russi pagati da Salvini? Magari qualcuno si ma la maggior parte sono tutti profili normali di persone normali.

Comunque per tutti coloro che rimangono scettici sulla pericolosità del sacro siero e grideranno FEIK NIUS ! vi allego il link dove poter scaricare e consultare questo rapporto che ha costituito l’ispirazione per questo articolo:

Farmacovigilanza su vaccini COVID-19 | Agenzia Italiana del Farmaco (aifa.gov.it).

- Advertisement -

More articles

- Advertisement -

Latest article

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

Giunge al termine l’epopea del bibitaro che divenne ministro?

Ormai del ministro Of Maio non rimane più nemmeno la brutta copia di copia di se stesso. Sono lontani...