13.5 C
Rome

Toh! Ma che casualità! Il record dei morti proprio il giorno del dpcm Natale.

Must read

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

Ieri 5/12/2020 si sono registrati 657 morti di coronavirus in Italia. Ma che strano, solo 3 giorni fa erano 1000. No aspetta un attimo, ma 3 giorni fa era il 3/12/2020 giorno in cui con la classica conferenza serale di Conte a reti unificate ci venivano annunciate le nuove tanto ridicole quanto stringenti limitazioni per il Natale. Ma guarda un po’ che casualità, nemmeno a farlo apposta, proprio il giorno del nuovo dpcm il più ridicolo tra l’altro di tutti i dpcm c’è il record di morti assoluto con tanto di slogan allegato sparato in pompa magna da tutti i maggiori quotidiani mainstream “ e con tutti questi morti voi pensate allo sci e al cenone…”.

Primo Fantozzi cena di Natale

Vedete qua non serve essere assolutamente dei complottisti. Basta anche una persona con un 1% di complottismo per rendersi conto di come tutto sia maledettamente costruito a tavolino.

Io l’ho dico dall’inizio di questa storia, il coronavirus è come lo spred, sale e scende a seconda dei bisogni della classe dominante. Quando c’è bisogno di mettere nuove tasse, sovvertire un governo democraticamente eletto, oppure quando bisogna aumentare le  misure sempre più stringenti della libertà lo spread cosi come il virus salgono. Quando invece bisogna dimostrare che la cure che ci massacrano stanno effettivamente funzionando spread e virus e scendono…

Gli indicatori che dimostrano come sia costruito tutto a tavolino sono molti . Il più grande di questi indicatori è l’atteggiamento della stampa allineata con il potere dominante. Fate attenzione a come questi esaltino fingendo di combatterlo l’avanzare del virus. Notate come esaltino tutte le misure restrittive e come facciano di tutto per farci amare le nostre catene.

Come fanno a farci amare le nostre catene? Con la buona vecchia tecnica d’ingigantire ciò che fa comodo alla loro narrazione e al contempo rimpicciolire ciò che è scomodo.

Notate come ci sono centinaia di articoli dall’inizio della pandemia d’infermieri esibizionisti spacciati come eroi e come si dia uno spazio infinito ai virologi che fanno terrorismo psicologico. Notate di contro come non solo non si dia spazio ma ancor peggio si denigrino virologi di fama internazionale che invitano alla prudenza spiegando che il coronavirus non è la peste nera. Notate come ogni giorno si parli solo del numero dei morti, senza mai specificare nulla su chi siano, quanti anni avevano, se siano morti solo di covid oppure avevano patologie ben più gravi. Notate come non si parla mai del numero dei guariti.  E notate come per centinaia di articoli sulla gente che racconta la sua odissea da intubato non ce ne sia mai uno e dico uno che racconti la storia, e credetemi che ce ne saranno a migliaia ,di chi per colpa delle misure restrittive sia rimasto alla fame perché senza lavoro.

Il quotidiano La repubblica, paladino delle libertà arcobaleno ma al contempo nemico giurato delle libertà costituzionali  è da Agosto che fa articoli su quanto sarebbe stato magico un altro lokdown, su come questo risvegli la natura ecc. Ad un occhio attento non può sfuggire come La repubblica esalti le misure repressive allo stesso modo in cui esalta le misure di austerità e l’immigrazione clandestina.

A sentire loro ogni cosa viene fatta per il nostro bene e noi siamo proprio dei lazzaroni zozzoni e soprattutto fascisti  a non voler accettare gaudenti tutto questo. Cosi come l’austerità ci era imposto in nome di un futuro prossimo radioso che non è mai arrivato, cosi come l’immigrazione clandestina sarebbe servita a pagarci le pensione cosi le nuove misure liberticide servono per salvarci la vita. Non importa se noi pur consapevoli dell’esistenza del virus vorremmo continuare a vivere normalmente per evitare di morire di depressione, d’infarto o peggio ancora di fame.

Vedete forse sarò io che sono un pò malfidato ma quando i giornaloni mainstream spingono con tutte le loro forze per convincermi della bontà di qualcosa non riesco a non sentire quel profumino agrodolce d’inculata.

Perchè i media fanno questo tifo per il Virus? Cosa c’è sotto?

Quello che accadrà in questo mese è già scritto. Prepariamoci al più brutto natale della storia, lontano dai parenti, con la prima nascita anticipata del bambinello della storia  , un capodanno a letto presto come Toninho Cerezo che è un professionista, droni ed esercito in strada e vicini delatori che sventeranno pericolosissime pokerate con ben 8 persone. E nonostante staremo lontani e tutti mascherati tutto ciò non basterà a placare la furia dei covidioti. Si perché ci sarà sempre da prendersela con coloro che anziché fare gli acquisti più terapeuticamente corretti su Amazon avranno avuto l’ardire di andare dentro i negozi per le compere. Pertanto assisteremo ad una campagna molto simile a quella estiva nella quale tutte le maggiori testate punteranno il dito contro la gente in strada, contro chi ha avuto l’ardire d’invitare più delle persone raccomandate dal regime e tanto altro.

Toninho Cerezo che dorme la notte di capodanno perchè un professionista. Vacanze di Natale.

Ormai purtroppo sembra che con questo virus non ci sia più la fine al peggio. Ogni giorno sembra che si voglia salire un gradino verso la sottomissione totale dei popoli . Come ho già detto nei precedenti articoli o gli rispondiamo e lo facciamo subito con una bella pernacchia fregandocene dei loro stupidi dpcm e appellandoci alla costituzione o molto presto avranno finito di friggerci il cervello e saremo veramente degli schiavi e lo saremo per sempre.

- Advertisement -

More articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -

Latest article

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

Giunge al termine l’epopea del bibitaro che divenne ministro?

Ormai del ministro Of Maio non rimane più nemmeno la brutta copia di copia di se stesso. Sono lontani...