22.5 C
Rome

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

Must read

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando in questi giorni di non avere minimamente idea di cosa fare in caso di vittoria delle elezioni. Il pd non ha un programma cosi come non ce l’hanno Calenda, Renzi ma soprattutto Di Maio che non ha nemmeno un partito. In assenza di programma se ne compensa la mancanza a suon di slogan: Agenda Draghi e lotta al fascismo.

Il suicidio a cui vanno incontro è ineludibile. L’agenda Draghi in cosa consisterebbe esattamente? Le uniche cose che ha portato avanti Draghi sono il massacro di una minoranza della popolazione attraverso bizzarre normative di stampo nazista che hanno vietato a dei bambini non bucati di prendere un autobus e l’invio delle armi per una guerra che non ci appartiene che sta provocando pesantissime ripercussioni sulla nostra economia. Nel mezzo altri piccoli emendamenti come quello per distruggere l’ecobonus. Sia chiaro anch’io sono contrario all’ecobonus per diversi motivi che non vi sto qua a spiegare ma una volta lanciato e sbandierato come la riforma che avrebbe salvato la nazione perlomeno bisognava farlo arrivare alla scadenza senza intoppi mentre al contrario si è fatto di tutto per azzopparlo mettendo in seria difficoltà imprese e cittadini rei di essersi fidati della serietà dei nostri governanti. Inoltre sotto la presidenza Draghi si è assistito ad un aumento sproporzionato dei prezzi di praticamente qualsiasi cosa, record assoluto del prezzo dei carburanti e attacco alla casa, con la riforma del catasto, sventato per un voto. Alla luce di tutto ciò mi domando che problema deve avere un individuo per voler proseguire un’agenda del genere. Anche il più feroce e perverso dei covidioti, che sicuramente avrà goduto come pochi nel veder discriminati come gli ebrei i tanto odiati novax, le bollette le deve pagare, i carburanti pure e non penso che abbia tanta voglia di avere altre tasse sulla casa.

L’agenda Draghi è l’agenda dell’Europa e l’Europa, come tutti ben sappiamo, assomiglia sempre di più a una moglie rompicoglioni. Tasse, vaccini, responsabilità, sacrifici, angherie e umiliazioni. Questa è l’Europa e nessuno sano di mente è più disposto a subire tutto questo, pertanto il comportamento del PD può essere interpretato solo in due modi: Il primo è che vivendo in un altro pianeta dorato ormai sono totalmente scollegati dalla realtà da non rendersene conto oppure sanno che sarà un autunno molto difficile e stanno facendo di tutto per perdere le elezioni e quale miglior modo per perderle che continuare a sostenere un’agenda folle completamente invisa ai cittadini?

In assenza di idee e programmi alla sinistra rimane lo slogan sempre verde della lotta al fascismo. Mi ha sempre incuriosito capire che cosa passa nella testa di coloro in perenne guerra contro il fascismo in assenza di fascismo. Che poi a dirla tutta se c’è qualcuno che è veramente fascista sono proprio loro;

Odiano le elezioni e tutte le espressioni democratiche, se non la pensi come loro sei un essere inferiore che non dovrebbe votare, hanno malmenato e colpito con gli idranti onesti cittadini che stavano manifestando per una causa sacrosanta, sono fermamente convinti che chi abbia la pelle di un colore diverso o sia gay abbia di fatto un handicap, hanno segregato, discriminato e privato del lavoro dei sani e innocenti cittadini trattandoli come lebbrosi solo perché si sono rifiutati di sottoporsi ad un esperimento farmaceutico, Hanno impedito a dei bambini di prendere l’autobus e praticare sprort, ma gli altri sono fascisti mica loro!

- Advertisement -

More articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -

Latest article

Alla sinistra senza un programma rimangano solo gli slogan: Lotta al fascismo e agenda Draghi.

La campagna elettorale del pd è appena iniziata ma sta già assumendo dei contorni esilaranti. Letta sta dimostrando...

Perchè preferire una vera coalizione antisistema al centrodestra di Giorgia Meloni.

A me la Meloni piace, sia chiaro. Mi piacciono le sue idee, non tutte ma la maggior parte,...

Tutto secondo copione: Ricominciano con il vile ricatto del mostro spred.

Come avevo previsto nelle scorse settimane le vedovelle di Draghi ritornano subito all’assalto con la stucchevole retorica dei...

Crisi di governo: Non c’è niente di più fascista dei sedicenti democratici.

L’esperienza di governo del peggior presidente del consiglio della storia volge finalmente al termine. Mattarella si appresa a sciogliere le camere e...

Giunge al termine l’epopea del bibitaro che divenne ministro?

Ormai del ministro Of Maio non rimane più nemmeno la brutta copia di copia di se stesso. Sono lontani...